Come creare un design di intarsio in legno mozzafiato con la tecnica della tarsia.

La tarsia è un’antica tecnica decorativa che prevede l’assemblaggio di pezzi di legno di diverse forme e colori per creare disegni e immagini dettagliate. Ecco un breve tutorial sulle tecniche per realizzare una tarsia con il legno:

Incollare una tarsia con una martellina e la colla cervione, è una tecnica comune utilizzata dai professionisti dell’antica arte della tarsia.

Ecco alcuni passi utili per eseguire questa tecnica:

  1. Disegna la tua immagine di base su un pezzo di carta.
  2. Taglia i pezzi di legno in base alle forme e colori dell’immagine.
  3. Disporre i pezzi di legno della tarsia sul foglio di carta o cartone, posizionare il foglio sulla superficie di lavoro e incollarlo con del nastro adesivo.
  4. Applicare la colla cervione sul retro di ogni pezzo di legno usando un pennello piccolo, ma abbastanza largo da coprire l’intero pezzo.
  5. Posizionare ogni pezzo di legno nel suo posto sulla tarsia e premere leggermente per fissare.
  6. Usando una martellina, premere delicatamente le parti di legno sui bordi della tarsia, facendo attenzione a non urtarli accidentalmente.
  7. Lasciare asciugare la colla per almeno 24 ore. Una volta che la colla è asciutta, rimuovere il foglio di carta o cartone.

Quando si tratta di applicare una finitura protettiva e lucida sulla tarsia, il metodo del tampone utilizzando la gommalacca può essere una tecnica efficace. Ecco i passaggi per l’applicazione della gommalacca utilizzando una combinazione di tessuti di lino e lana e alcool:

  1. Innanzitutto, prepara la superficie della tua tarsia carteggiandola con carta vetrata fine fino a quando la superficie diventa liscia e uniforme.
  2. Mescola la gommalacca con un po’ di alcool per creare una miscela con una consistenza simile al latte.
  3. Immergi un tampone di tessuto di lino e lana in questa miscela e strizzalo bene.
  4. Posiziona il tampone di lino e lana imbevuto sulla superfice da lucidare e lavora la resina con movimenti circolare e orizzontali
  5. Aspetta circa 10-15 minuti affinché la superficie si asciughi completamente.
  6. Ripeti l’applicazione con un nuovo pezzo di tessuto di lino più fine e lana inzuppato di gommalacca, seguendo gli stessi passaggi.
  7. In genere, dovresti applicare la gommalacca sulla tua tarsia finché non raggiungi il livello desiderato di lucentezza e protezione.

È importante notare che sono necessaria cura e pazienza quando si utilizza il metodo del tampone con la gommalacca sulla tarsia, quindi prenditi il tuo tempo per assicurarti di ottenere una finitura di alta qualità.

Ecco come realizzare un tampone per la lucidatura alla gommalacca utilizzando tessuti di lino e lana:

  1. Taglia un pezzo di tessuto di lana e uno di tessuto di lino delle dimensioni desiderate per il tuo tampone.
  2. Sovrapponi i due tessuti con il lato della lana verso l’alto.
  3. Piegare i tessuti a metà.
  4. Piega nuovamente i tessuti a metà per creare un quadrato.
  5. Inumidisci i tessuti con una miscela di alcool e gommalacca, che può essere preparata mescolando parti uguali di alcool di gommalacca e un solvente compatibile come l’acqua distillata.
  6. Torcere il tampone per rimuovere qualsiasi eccesso di alcool e gommalacca.

Il tuo tampone per la lucidatura alla gommalacca è pronto per essere utilizzato sulla tua tarsia in legno!

Ricorda di avere cura e pazienza quando lo utilizzi per ottenere una finitura di alta qualità.

Altri articoli

La professione del restauratore di Mobili

La professione del restauratore di Mobili

La quantità di oggetti in legno in Italia costituisce un prezioso patrimonio artistico che conserva in sé le tracce di un passato da recuperare e valorizzare. Per quanto l’intrinseca essenza dell’arte viene definita eterna, i materiali di realizzazione delle opere,...

Lo stucco come prepararlo

Lo stucco come prepararlo

Innanzitutto, precisiamo che qui ci occuperemo della stuccatura intesa come operazione volta a rendere meno evidenti le imperfezioni della superficie del legno, (fori del tarlo, piccole fessure o scalfiture, etc), distinguendola dalla stesura degli intonachi, quale...

La martellina per impiallicciare

La martellina per impiallicciare

Come ultimo e raro utensile che alcuni vecchi artigiani ricorderanno è la cosiddetta “martellina” o “martello da impiallacciatore”. Il suo aspetto la rende simile al classico martello; presenta lo stesso manico in legno e la testa metallica munita di due estremi dei...

Patrocinio

Corsi organizzati e promossi dalla Associazione C15O e Mondonoe

Per info:

+39 377 6908455

Contattateci nel form in fondo. Fate qualsiasi domanda o richiedete un preventivo gratuito

Oppure chiamami!

+39 377 6908455


Laboratorio

Via Antonio Segni 00043 Ciampino (RM)

Orari di apertura

Dalle ore 8:00 alle ore 18:00

Email

a.panseo@gmail.com

Telefono:

+39 3776908455

Apri la chat
Hai bisogno di aiuto?
Scan the code
Ciao!
Hai bisogno di aiuto?